PAROXYSM

15 settembre 2016, 18.30



La Galleria Glauco Cavaciuti è lieta di ospitare presso i propri spazi “Paroxysm”, la nuova personale dello scultore milanese Fabrizio Pozzoli. L’esposizione, visibile al pubblico dal 16 settembre al 15 ottobre 2016, prevede un’alternanza tra sculture polimateriche e disegni su carta, dimostrando la versatilità e la capacità dell’artista a declinare tecniche e medium diversi ai fini della sua personale visione estetica del mondo. Il discorso artistico di Pozzoli, incentrato da sempre sulla figura umana, si sviluppa seguendo due linee principali: il cambiamento e il dialogo. Il cambiamento è quello delle forme corporee, dei pieni e dei vuoti che naturalmente si susseguono nelle proporzioni dell’anatomia umana, mentre il dialogo è quello che invece instauriamo quotidianamente con l’ambiente circostante e con il nostro mondo interiore. L’occhio dell’artista coglie questi processi nel momento stesso in cui raggiungono quella dimensione parossistica, cioè di massima tensione, che ha ispirato il titolo dell’esposizione. I corpi umani, modellati e torniti dal filo di ferro, si interfacciano con rami, corde e sassi, così come le figure che prendono vita sulla carta testimoniano il confronto continuo con un labirinto di segni e gesti che sta a noi voler condividere o custodire gelosamente.



Scarica il catalogo



Top of page